Pagine

martedì 7 maggio 2019

Naturale - Salone del vino Artigianale - 11, 12 e 13 Maggio 2019 Convento di Capestrano (AQ)


NATURALE
SALONE DEL VINO ARTIGIANALE
Convento di Capestrano (AQ) – 11, 12 e 13 maggio 2019
 
Giunto all’8a edizione, Naturale verrà nuovamente accolto nel Convento di San Giovanni a Capestrano che aprirà le sue maestose porte  l’11, 12 e 13 maggio 2019 per dare il via al Salone del Vino Artigianale.
Naturale è il primo appuntamento in Abruzzo dedicato al vino artigianale. E' un viaggio nel mondo del vino, fatto di assaggi liberi, degustazioni guidate e conferenze. Una rassegna di grandi vini, unici come le annate, i territori e i vignaioli che li producono. E' un incontro tra persone, occasione di socialità, una festa che accoglie tutti. E' uno stimolo alla riflessione sulla cultura alimentare e sul consumo dei nostri giorni. Ma soprattutto è un tributo alla figura del vignaiolo-contadino, ultimo custode degli equilibri naturali e produttore del nostro cibo, nonchè ponte tra la modernità e la riscoperta di tradizioni antiche, sapori e profumi dimenticati.

Naturale vedrà la partecipazione di circa 50 produttori provenienti dall’Italia e la presenza di numerose etichette europee.
Naturale vuole offrire ad appassionati e addetti del settore l'opportunità di scoprire vini autentici e di qualità, conoscere i volti e le storie dei vignaioli che ne sono artefici, approfondire i principi della viticoltura naturale.
Naturale come il vino realizzato senza utilizzo di prodotti di sintesi, che rifiuta ogni omologazione e ci racconta l'unicità dei territori e delle annate.
Naturale come i vignaioli “artigiani” che, unendo esperienza, passione ed etica, ci regalano vini “vivi” e sempre unici.
Naturale è un percorso libero di assaggio, seminari e conferenze di approfondimento, gastronomia di eccellenza e degustazioni guidate alla scoperta di vitigni, cantine e territori.

Situato in prossimità del Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, Capestrano è parte integrante di un fertile territorio riconosciuto per la sua biodiversità gastronomica. E oggi sede anche di un’importante rassegna di vini naturali e artigianali.
Naturale propone di andare “oltre il bicchiere” con i laboratori-degustazione perchè l’assaggio è importante ma svanisce facilmente se non si conosce ciò che vive attorno ad un vino bevuto. Ecco quindi che si è deciso di coinvolgere autorevoli figure come Gaetano Saccoccio (degustatore e giramondo) con un appuntamento dal tema “Fermentazioni a paragone” (sabato ore 14.30), Matteo Gallello (divulgatore e artefice di numerose degustazioni in cui il protagonista è il vino naturale) che proporrà una panoramica su “La spontaneità della nascita in bottiglia” (sabato ore 17.30), Roberto Muzi (formatore e consulente di settore, esperto degustatore di birre) che quest’anno introdurrà per la prima volta nella storia di Naturale il mondo delle birre artigianali con un interessante viaggio tra le IGA (Italian Grape Ale, affascinanti ibridi birrari) “Contaminazioni alcoliche. Un incontro virtuoso tra birra e vino” (domenica ore 14.00). Domenica mattina alle ore 10.00 è previsto altresì un convegno per vignaioli e stampa sugli aspetti tecnici e scientifici delle fermentazioni.

Naturale è anche una piccola e oculata selezione gastronomica che attinge prevalentemente dalle produzioni regionali tra le quali l’azienda agricola Casale Nibbi con i suoi formaggi vaccini, Aia Verde famosa per i salumi sotto strutto, il coltivatore di cereali e legumi antichi ed erbe spontanee Manfredo Anzini di Biomania e ad altri validi personaggi autentiche realtà gastronomiche.

L’evento prenderà forma con orari diversi durante le tre giornate: il sabato dalle ore 12 alle 20, la domenica dalle ore 12 alle 20 e il lunedì dalle ore 10 alle 16.
La giornata del lunedì è rivolta principalmente alla presenza degli operatori del settore, che potranno usufruire dell'ingresso gratuito per tutta la durata della manifestazione.
Naturale è un evento organizzato dall’associazione culturale aquilana DinamicheBio con il Patrocinio del Comune di Capestrano.
Produttori presenti


FaceBook: Naturale - Salone del Vino Artigianale
Instagram: https://www.instagram.com/naturalesalonedelvino/
#naturalesalonedelvino
#naturale2019

lunedì 6 maggio 2019

Vinix a Roma - sabato 11 Maggio 2019 - Radisson Blu Es Hotel - Roma


Vinix Grassroots Market, Roma
Il nuovo modo di comprare vini, birre e cose buone in cordata ideato dal social network Vinix, fa tappa a Roma sabato 11 maggio 2019 al Radisson Blu Es Hotel per un incontro diretto tra produttori, gruppi di acquisto e appassionati.

Si terrà sabato 11 maggio presso l’Hotel Radisson Blu di Roma (Via Filippo Turati, 171), la prossima tappa di presentazione del catalogo Vinix con la consueta formula del banco d’assaggio. Momento d’incontro aperto a tutti gli appassionati di vini, birre e cose buone che desiderino conoscere questa nuova modalità di acquisto “sociale”. Dalle ore 11 alle ore 19.30 circa, sarà possibile incontrare i produttori presso la sala Es Libri dell’Hotel (ingresso degustazione 15,00 euro con calice, tracolla e accompagnamento gastronomico offerto per tutta la giornata).

Vinix Grassroots Market (https://www.vinix.com/shop) è un modo alternativo di concepire l'acquisto e la vendita diretta online da un catalogo di eccellenza. Le persone sono parte attiva nel processo distributivo. Non un comune e-commerce quindi ma un sistema di vendita sociale - leale, diretto, dal basso - con prezzi decrescenti all'aumentare delle quantità ordinate e della relativa mole di lavoro per il gruppo, un sistema fortemente orientato alla disintermediazione e alla filiera corta.

Pensato per favorire l’incontro e le relazioni tra produttori e appassionati che già sono parte del nostro network, l’evento è assolutamente aperto a tutti coloro che vogliano conoscere funzionamento e vantaggi di questo nuovo modo di fare mercato in rete, sfruttando la tecnologia messa a disposizione da Vinix.

Durante la giornata, alla presenza diretta dei produttori, sarà possibile degustare i prodotti di alcune delle aziende del market e incontrare personalmente compratori e capicordata più attivi di Roma da cui anche potrete farvi spiegare i vantaggi. Sarà inoltre possibile iscriversi ad uno o più gruppi già esistenti e naturalmente lanciare cordate in diretta dalla comoda app disponibile sia per apple (http://ios.vinix.com) che per android (http://android.vinix.com).



Dettagli dell’evento dell’11 Maggio 2019

Luogo dell’evento: Hotel Radisson Blu Es (Via Filippo Turati, 171 Roma)
Orari: dalle 11.00 alle 19.30, orario continuato
Ingresso: 15,00 euro comprensivi di calice da degustazione, tracolla, depliant, assaggi gastronomici
Hashtag ufficiali: #vinix #vgm, #vgmroma

Lista espositori:

01) Cascina i Carpini, Pozzol Groppo (AL)
02) Cà Richeta, Castiglione Tinella (CN)
03) Tenuta La Torretta, Trevozzo Val Tidone (PC)
04) Vigneti Vallorani, Colli del Tronto (AP)
05) Calvi, Castana (PV)
06) Levii, Bleggio Superiore (TN)
07) Colleluce, Serrapetrona (MC)
08) Cascina Clarabella, Iseo (BS)
09) Maltus Faber, Genova (GE)
10) Vini Maraviglia, Matelica (MC)
11) I Stefanini, Monteforte d'Alpone (VR)
12) Poggio delle Grazie, Sommacampagna (VR)
13) Cantine del Notaio, Rionero in Vulture (PZ)
14) Cantine Viola, Saracena (CZ)
15) Pietro Beconcini, San Miniato (PI)
16) Poggio Lucina, Montalcino (SI)
17) Daniele Saccoletto (AL)


Cena

Fino a esaurimento prenotazioni (35-38 posti al massimo) sarà anche possibile prenotarsi per la cena che si terrà immediatamente dopo l’evento presso il ristorante Tram Tram in via dei Reti, informazioni e prenotazioni con un commento qui:
https://www.vinix.com/annuncioDetail.php?ID=11452&lang=ita


Logistica e parcheggi

In posizione centralissima, a 100 metri a piedi dalla Stazione Termini, il Radisson Blu è anche attaccato al comodo parcheggio multipiano Es Park Giolitti aperto 24 ore su 24. La stazione metro più vicina è Vittorio Emanuele.


Info e contatti

Vinix Social Commerce
Cel: +39 347 2119450

mercoledì 1 maggio 2019

IO VINO 4a edizione - 4/5 Maggio 2019 - Palazzo Ruspoli - Cerveteri (RM)

COMUNICATO STAMPA
L'associazione culturale “IO VINO” nasce quattro anni fa dalla profonda passione per il mondo vitivinicolo del Sig. Manilo Frattari, il quale si proponeva di far conoscere, a fruitori del settore e non, una selezione di prodotti della realtà vinicola strettamente legate al territorio sciegliendo quindi esclusivamente produzioni di vini derivanti da vitigni autoctoni.
Il territorio, il terroir, il forte legame che unisce il produttore alla terra e viceversa, la cultura enologica del passato con l'evoluzione insite nella produzione che rendono il prodotto tipico, di qualità, unico ed inconfondibile nel suo genere.
La scelta delle due regioni, MARCHE e CAMPANIA speculari l'una dell'altra con profonde caratteristiche morfologiche in comune ma differenti per microclimi sono l'espressione di quel fil rouge che tesse questa realta' enologica atta ad essere scoperta, affinche' ci si interroghi per sapere mediante la ricerca.
La passione il coraggio e la dedizione di chi crea il mondo della tipicita' che correla l'indicazione del vitigno, del territorio e della vigna.
Nella fruizione del prodotto si valorizza quindi il binomio di cultura e territorio che si snoda attraverso le fasi delle stagioni che producono annate specchio di quelle denominazioni che sbocciano grazie al lavoro in vigna , alla tradizione e al clima che operano singolarmente in ogni territorio unendosi in grande armonia nel rispetto della singolarita' del prodotto stesso.
E' in funzione di tale tipicita' che rende un'annata diversa dalle altre, pur rimanendo fedele a se stessa che si e' voluto , all'interno dell'evento, istituire dei seminari tematici che argomentano in modo esaustivo, deirettamente con i produttori vecchie analisi che si fanno rappresentanti del territorio, dell'azienda e della regione.
Da quest'anno l'evento ha ritenuto opportuno invitare anche altere produzioni extra regioni delle origini, proprio in funzione del progetto iniziale che vede le aziende come rappresentative di un dato territorio.
Quest'anno,come in ogni edizione si sono scelti i vitigni di Passerina e Falanghina, rispettivamente Marche e Campania che saranno condotti dai relatori PierPaolo Rastelli coordinatore regionale per le Marche della guida del “Gambero Rosso” e Alessio Pietrobattista giornalista e collaboratore di varie guide enogastronomiche.
I seminari si svolgeranno all'interno della sala G.Ruspoli attigua alla dimora in cui e' installato l'evento “IO VINO” con i suoi 60 produttori che e' il Palazzo Ruspoli che ha aperto le sue porte per ospitare tale iniziativa.
Sara' aperto al pubblico dalle ore 11.30 alle 19.30 per la giornata di Sabato 4 Maggio e dalle ore 11.30 alle 20.00 per Domenica 5 Maggio.
I seminari avranno luogo alle ore 15.00 del 4 Maggio per la Passerina e alle 15.00 del 5 Maggio per la Falanghina.

venerdì 8 febbraio 2019

Vinnatur Roma 2019 - Degustazione di vini naturali - Officine Farneto - Roma - 23/24 Febbraio 2019




VINNATUR ROMA:
I VINI NATURALI ANTICIPANO LA PRIMAVERA NELLA CITTÀ ETERNA

L’ultimo fine settimana di febbraio 90 soci VinNatur a Roma con i loro vini.
Oltre 400 etichette per scoprire dove sta andando il vino naturale

I produttori di VinNatur, associazione produttori naturali, tornano a Roma con un banco d'assaggio sabato 23 e domenica 24 febbraio alle Officine Farneto.
Saranno 90 i produttori aderenti a Vinnatur, provenienti da 15 regioni italiane ma anche da Francia e Slovenia protagonisti delle due giornate. Sabato dalle 14 alle 20 e domenica dalle 12 alle 19 i visitatori potranno scoprire oltre 400 vini prodotti con metodi di lavoro che prevedono il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina, e che escludono l’utilizzo di additivi chimici e di manipolazioni da parte dell'uomo. Il banco d'assaggio sarà per i visitatori un'occasione unica di interagire con i produttori stessi, confrontarsi direttamente con loro, per assaggiare e acquistare i loro vini.  "Gli ultimi anni sono stati molto importanti per noi, di grande crescita, sia in termini di presa di coscienza del ruolo dell'associazione che in numero di associati - sottolinea Angiolino Maule, presidente di VinNatur - Sicuramente per noi un momento fondamentale in questa crescita è stato l'approvazione del Disciplinare di produzione del Vino VinNatur nel luglio 2016. Ma il nostro lavoro da allora è proseguito con la continua sperimentazione in vigneto che ci permette di fare sempre più chiarezza sul mondo dei vini naturali e di dare nuove garanzie al consumatore. Dopo una prima esperienza positiva due anni fa abbiamo pensato che era arrivato il momento di tornare nella Capitale per far scoprire direttamente ai nostri estimatori a che punto siamo arrivati con i vini naturali".
Dopo VinNatur Roma l’appuntamento con 180 produttori dell’associazione provenienti da tutta Europa sarà per la sedicesima edizione di VinNatur Tasting, in programma dal 6 all’8 aprile 2019, quest’anno in una nuova sede, lo show-room Margraf a Gambellara (VI).

Info in breve | VINNATUR ROMA 2019
Data:
Sabato 23 e domenica 24 febbraio 2019
Orari di apertura: Sabato 23 febbraio dalle 14 alle 20, domenica 24 febbraio dalle 12 alle 19
Luogo: Area Eventi Officine Farneto, Via dei Monti della Farnesina,77- ROMA
Ingresso: € 15 al giorno come contributo associativo (disponibile solamente all’ingresso dell’evento) comprensivi di guida della manifestazione e calice da degustazione.
I minorenni non pagano e non  possono effettuare degustazioni.
Cani: non sono ammessi
Info: www.vinnatur.org/events/vinnatur-roma-2019

                                             Comunicato stampa del 31 ottobre 2018

Press info:

Anna Sperotto
349 8434778
anna@studiocru.com

Davide Cocco
392 9286448


VinNatur – Associazione Viticoltori Naturali
L’associazione VinNatur nata nel 2006 riunisce piccoli produttori di vino naturale da tutto il mondo che intendono difendere l’integrità del proprio territorio.
Scopo dell’associazione è unire le forze di questi vignaioli per dare ad ognuno maggior forza, consapevolezza e visibilità condividendo esperienze, studi e ricerche. Scopo dell’associazione è anche quello di promuovere la ricerca scentifica e divulgare la conoscenza di tecniche naturali e innovative. Negli anni sono nati diversi progetti di ricerca tra le aziende associate e alcune Università e Centri per la Sperimentazione.
Alla nascita le aziende aderenti a VinNatur erano 65. Oggi sono 190, per un totale di 1500 ettari di vigna che producono 6 milioni e 500 mila bottiglie di vino naturale, di cui circa 5 milioni in Italia. Per associarsi i viticoltori devono accettare di sottoporre i propri vini all'analisi dei pesticidi residui, per poter garantire la genuinità dei vini. Villa Favorita è l'evento che permette all'Associazione VinNatur di vivere e di ampliare nel tempo i propri traguardi.
www.vinnatur.org

martedì 13 novembre 2018

Back to the Wine 2018 - 18-19 Novembre 2018 - Fiera di Faenza (RA)



Oltre un centinaio di vignaioli artigiani da tutta Italia (e oltreconfine) per un ritorno del “Vino come atto agricolo responsabile”. Banchi d’assaggio, mercato dei vini, prodotti tipici, degustazioni guidate e tanto altro


Faenza – Due giorni insieme agli artigiani del vino. Insieme a coloro che hanno fatto del rispetto del territorio, della biodiversità, del lavoro agricolo responsabile in cantina la loro scelta etica e di vita. Torna Back to the Wine, la due giorni omaggio ai vignaioli artigiani ospitata nei padiglioni fieristici di Faenza domenica 18 e lunedì 19 novembre 2018.

Il “Ritorno al Vino” è una chiara scelta di campo: non un evento generalista, bensì un appuntamento con una sua identità precisa, omaggio agli artigiani del vino, quelli con una produzione enoica di qualità a tiratura limitata (in media tra le 10.000 e 20.000 bottiglie), e con un particolare occhio di riguardo all’ecosostenibilità, al minimo interventismo in cantina.
A curare la manifestazione è Andrea Marchetti, ideatore della comunità di Vinessum, l’organizzazione è di Blu Nautilus.

“I consumatori oggi sono cambiati, sono sempre più consapevoli ed esigenti - - spiega Andrea Marchetti, regista di Back to the Wine - Pretendono prodotti sani, vogliono conoscerne la provenienza e i metodi di produzione. In particolare, nel settore vino il fenomeno sta esplodendo: il vino artigianale è sempre più richiesto. I consumatori più esigenti, inoltre, quelli più dotati di maggiore possibilità d'acquisto, vogliono anche distinguersi, cercano prodotti di nicchia autentici”.

Catalogare Back to the Wine nella semplice “voce” di un evento è semplicistico. Il “Ritorno al vino” è un manifesto condiviso da una comunità di produttori (ma anche da un pubblico sempre più numeroso di consumatori consapevoli), uniti nella comune convinzione di vino nella sua vera natura di prodotto tradizionale, culturale, territoriale, emozionale, artigianale e soprattutto umano.

Oltre un centinaio gli artigiani del vino da tutta la Penisola, presenti anche alcune escursioni oltreconfine. L’evento è l’occasione per degustare le loro produzioni e acquistare direttamente dai produttori, in quanto Back to the Wine è anche mercato dei vini. Presenti anche alcune eccellenze del cibo di qualità nella mostra mercato dentro i padiglioni della Fiera di Faenza.
Ad arricchire la manifestazione, incontri, laboratori guidati, eventi e tanto altro.

Info Back to the Wine
Fiera Faenza (viale Risorgimento, 3) 18-19 novembre 2018
Orario: Domenica 10-20; lunedì 11-19.
Biglietto ingresso: Domenica 18/11 25 euro; Lunedì 19/11  20 euro.
Biglietto per operatore, previa registrazione: 10 euro valido 2 giorni
Il biglietto di ingresso comprende: calice, degustazione libera dei vini.






Ufficio Stampa PrimaPagina
Filippo Fabbri – Maurizio Magni
tel. 0547-24284; 3471567681
fabbri@agenziaprimapagina.it